Libri gialli da leggere: Notturno per la morte

Ci risiamo è appena finito un bellissimo fine settimana estivo e io sono riuscita a trovare il tempo per leggere un altro libro sotto l’ombrellone!

Libri gialli da leggere sotto l’ombrellone
Libri gialli da leggere sotto l’ombrellone

Arrivo al mare senza libro, o meglio reader scarico e così vengo salvata dalla biblioteca presente nello stabilimento! Trovo un vecchissimo libro giallo anno 1963, edizione Mondadori. “Notturno per la morte” di Helen Nielsen 143 pagine, via si inizia a leggere!

 

La trama:

Il protagonista è Casey Morrow, un giovane che seduto in un bar, cerca di annegare nel whisky i suoi dispiaceri. Mentre pensa alla sua vita incasinata gli si avvicina una bellissima donna sconosciuta. I due bevono appena una cosa insieme dopo di che lei gli chiede di sposarla, offrendogli in compenso una cospicua somma.

Qui la storia si ferma, così come la mente del protagonista, per il troppo alcool! L’indomani Casey si sveglia credendo di aver sognato tutto. Ma a riportarlo alla realtà ci sono i soldi che si trova in tasca. Confuso e ricco, esce dall’albergo in cerca di risposte. Passando vicino ad un edicola ha le sue risposte! O meglio in prima pagina c’è la foto della donna misteriosa! Leggendo la notizia scopre che è la figlia scomparsa di un ricco manager ucciso la sera prima, lei è la prima indiziata! Da qui inizia prima la sua fuga e poi l’indagine per scoprire cosa effettivamente sia successo!

libri da leggere ombrellone

Perchè leggerlo:

Ho controllato che è ancora in vendita su Amazon a € 1,99 (clicca qui per controllare).Direi che come investimento in libri a copertina rigida, va benissimo! La storia bisogna dirlo, forse per certi aspetti è poco realistica. Il protagonista da disperato seduto in un bar si trasforma in infallibile investigatore. Ma nonostante questo, riesce a catturare la vostra attenzione! Chi sarà l’assassino? Come si sono svolti i fatti? Che fine ha fatto la bellissima ragazza? A conferma di ciò vi posso dire che l’ho letto in 3 ore!

Al prossimo libro…….

leggere in spiaggia

Potrebbe interessarti anche: