Soddisfazioni per Red Canzian e Jessica Morlacchi, coppia canora che ha riscosso grande successo alla seconda edizione di ‘Ora o mai più’, programma condotto da Amadeus prodotto da Ballandi Multimedia, andato in onda su Rai 1. Strepitose le performance che i due artisti hanno portato in scena, siglando la rinascita della dolcissima e capace Jessica Morlacchi. Una voce potente, quella che una quindicina di anni fa rappresentava i Gazosa, allora gruppo emergente, spezzata purtroppo dall’agorafobia di cui Jessica ha sofferto, che l’ha tenuta lontana dal palco e dal calore del pubblico per molto tempo. L’amore per la musica e il grande desiderio di comunicare ancora emozioni attraverso la voce, l’hanno portata a mettersi in gioco e ad incontrare così uno degli artisti che hanno fatto la storia della musica italiana: il grande Red Canzian. Una sinergia iniziata nel migliore dei modi, finita con un brano inedito scritto dal coach per la sua allieva, che Jessica ha interpretato durante la finalissima di ‘Ora o mai più’, vinta invece da Paolo Vallesi e Ornella Vanoni, tra un fiume di lacrime e commozione da parte dei presenti e di Red. L’incontro, l’amicizia e gli obiettivi che hanno reso indimenticabile questa avventura, ce li raccontano i protagonisti nella seguente intervista.

Intervista esclusiva a Red Canzian e Jessica Morlacchi (Foto tratte dalla diretta Rai)


Come è andato il primo incontro tra voi?
Red:  Appena arrivato negli studi mi hanno presentato l’artista con cui avrei lavorato. Sono rimasto un po’ sorpreso quando l’ho vista e le ho chiesto chi fosse. Jessica l’ho conosciuta bambina, mi sono trovato davanti una donna con una voce da paura, ma ho dovuto prendermi tempo per abituarmi alla situazione.

L’esperienza professionale è stata piacevole? 
Red:
Lavorare con lei è stato molto facile. Jessica è duttile, veloce, intonatissima ma soprattutto non rompe (ride ndr) 
Questa ragazza ha già tutto, voce, talento, è un diamante che aveva solo bisogno di essere un po’ spolverato per brillare di più. 
Jessica: Per me quello che Red decide è sacro. Ogni cosa, ogni consiglio, ogni cambiamento che sia la strofa o la tonalità, è da seguire perché da lui posso solo imparare. Sono stata molto fortunata ad averlo come coach, mi ha lasciato molto spazio e mi ha messa in risalto più di ogni altro concorrente. 

Come mai un brano così ardito e personale per la finalissima? 
Red: A conclusione del nostro percorso, ma soprattutto della rinascita di Jessica, poiché desideravo che l’esperienza fosse avvolgente a 360 gradi, ho avuto la gioia, l’amore e il piacere di scrivere per lei la musica del nuovo inedito. L’autore del testo, Miki Porru che lavora con me da 30 anni, ha invece fotografato Jessica e i suoi trascorsi. Dopo i terribili momenti in preda all’agorafobia credo che questa sia la sua vera rinascita, lei ha affrontato il suo passato ed è tornata con la sua gioia e la sua voglia di comunicare. 
Jessica:Il brano è un regalo che Red mi ha fatto. Lui è parte integrante della mia rinascita, sono sicura che senza un coach così non ce l’avrei fatta. Risalire da sola, dopo 12 anni, su un palco sarebbe stato davvero difficile, ma con lui accanto mi sono sentita sicura. Io sono molto felice di questo percorso. Molto!



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Veronica Ruggiero
Giornalista, collaboratrice presso il Gruppo Corriere, oltre che in passato di alcune testate online. Responsabile della comunicazione e addetta stampa per alcune importanti realtà imprenditoriali, musicali, artistiche. Videoreporter per passione. Organizzatrice di eventi. Da sempre amo il giornalismo che per me è uno stile di vita! Il mondo? Un grande luna park da scrutare con gli occhi di un bambino e dal quale attingere materiale originale.... a volte grottesco!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here